Borsa Milano in rialzo

Dopo quattro sedute in negativo la nostra Piazza Affari riesce a chiudere la sessione in positivo guadagnando il 3%.

Mentre i timori negativi sugli attacchi di Parigi si allontanano dagli utili societari il mercato torna a scommettere sugli effetti del quantitative easing della BCE che potrebbe essere rivisto in chiave più espansiva.

L’indice FTSE Mib chiude con un +3,12% con l’allshare del 3,01% con volumi di mercato pari a 3 miliardi di euro.

Guardando i singoli titoli troviamo Finmeccanica al rialzo con un +6,34% con volumi raddoppiati rispetto alla media.

Tra gli energetici troviamo in ottima salute ENI con un +4,03%, in ascesa anche Tenaris e Saipem con rispettivamente un +4,54% e 1,62%.

Anche i bancari fanno bella figura con Unicredit che sale del 2,58% riuscendo a recuperare parte delle perdite avute dopo la presentazione del piano industriale.

Monte dei Paschi di Siena riesce a recuperare ma non riesce lo stesso ad evitare la sesta seduta consecutiva in negativo.